LUCKY IL LEGGENDARIO

La leggenda, cittadina più che metropolitana, vuole che girasse in macchina per Cagliari con una 500, quelle di una volta, ma siccome era (è) alto 208 centimetri quel “brutto anatroccolo” di Massimo Lucky Lucarelli pare che avesse tolto il sedile anteriore e guidasse comodamente seduto in quello posteriore. Chissà se è vero, certo è che sul campo il pivot di Ancona, classe 1950,la sua parte la faceva. Indovinate un po’ chi era il secondo realizzatore del Brill che partecipò nel 1977 ai playoff? Sì, proprio lui: dietro Sutter ma davanti a Ferello, Serra e De Rossi. Altra leggenda cittadina legata a questo simpaticissimo ragazzo che ama ancora tanto la Sardegna? Nello spareggio contro la Mecap Vigevano per non retrocedere in A2  (perso 108-94 a Livorno) il coach di allora, Ed Janka, si inventò una zona 1-3-1 mettendo proprio il povero Lucky in punta…