E QUESTA INTERBASKET?

L'Interbasket Sant'Andrea di Sandro Spinetti

Anche questa non è male. Proviamo a fare un quintetto: guardie Sergio Sias e Marcello Ibba, ala piccola Roberto Fioretto, ala forte Paolo Persod e sotto canestro Gianni D’Urbano. E la panchina? Quasi da quintetto: perché Marco Mannella era uno dei talenti più interessanti di quella generazione e la coppia Melis-Tibosini poteva spaccare in due il match in un amen, mentre Nando Lai e Carlo Crobeddu erano molto più di una semplice alternativa nel pitturato, spesso nello starting. C’era poi un ottimo coach, Sandro Spinetti e uno sponsor (l’Immobiliare Sant’Andrea). Era soltanto C1, ma sembrava molto, molto di più: Cagliari ha avuto, e non ha più, squadre così belle. Nel ricordo, indelebile, di Marco e Carlo.