SASSARI, EUROPA

Senza respiro: appena celebrata la vittoria su Trento, in arrivo – oltre alla partitissima di sabato notte a Pesaro che può valere il Final Eight di Coppa Italia – c’è lo “spareggio” di Champions League contro Murcia mercoledì notte a Sassari. Situazione chiarissima: Murcia, quarta (passano le prime quattro), ha due punti in più della Dinamo ma ha perso di cinque punti lo scontro diretto dell’andata. Il Banco di Sardegna, vincendo, affiancherebbe gli spagnoli ma avrebbe un pesantissimo 2-0 nello scontro diretto. Poi mancherebbero quattro turni: la Dinamo perderà probabilmente a Monaco (ancora imbattuta) poi però può calare il tris contro Juventus e Enisey a Sassari e in trasferta a Holon, in Israele. Ma se perde con Murcia, peggio se di almeno sei punti, ha tutta l’aria di un addio.