DA TRENT’ANNI TORE A SU PLANU

Tore Serra con Alberto Pedrazzini nel 1970: quindicenne già nella rosa del Brill

Trent’anni fa Tore Serra ne aveva trentatré quando decise di fondare una società, a Su Planu. Era il 1988, la straordinaria carriera di uno dei “tre tenori” del basket sardo all-time (gli altri due sono Claudio Velluti e Gigi Datome) stava volgendo al termine. Con un piccolissimo rimpianto fra tante soddisfazioni (a cominciare dal fatto che il Brill lo aveva fatto esordire in Serie B a soli 15 anni e che a 18 era in quintetto in Serie A): Tore ha sfiorato l’Olimpiade di Mosca 1980, alla quale aveva invece preso parte Nunzia Serradimigni. Faceva parte, Serra, di una “sperimentale” che l’anno prima aveva vinto l’argento ai mondiali militari. Non era bastato: ma all’epoca la concorrenza non era certo quella di oggi.