UN’ANGELA DI NATALE

Era la Tore Serra in gonnella, Angela Natale. Talento spaventoso, come l’ala del Brill (che in quel Brill giocava in quintetto). Vent’anni avanti a tutti, Angela, perché una guardia-ala di 183 centimetri con quei fondamentali, con quel tiro, beh, in quell’epoca ce n’erano poche anche in Italia. Angela, scuola Cus Cagliari (ha esordito in prima squadra a soli 14 anni) ma poi esplosa a Schio, sta per compiere sessant’anni e se volta le spalle e guarda il suo straordinario passato di cestista rivede le 14 presenze in Nazionale A condite con 69 punti, la prima nel marzo del 1982, rivede i due campionati Europei Juniores, quelli del 1975 e del 1977. E noi rivediamo una fuoriclasse, avercene oggi una così.