SESSANTOTTINI CINQUANTENNI

Federico Manca all'alba degli Anni Settanta

Sarebbe piaciuta anche a Francesco De Gregori la leva (cestistica) della classe 1968, quella che non aveva paura di sbagliare un tiro libero. Oggi cinquantenni, Federico Manca, Dino Mugheddu, Marcello Porcu e Stefano Mulas hanno rappresentato non solo un eccezionale e affiatatissimo poker ma una intera generazione di ragazzi, dell’Esperia, che avevano tutto. Non erano solo bravi, erano anche belli.