L’ALTRO BRILL

Il Brill, sconfitto a Livorno dal Vigevano, retrocede in Serie A2: 13 maggio 1978

Nel 1977, partecipando ai playoff scudetto, il Brill arriva al top. Poi, però, comincia un inesorabile declino: nelle quattro stagioni successive infatti colleziona altrettante retrocessioni. Nel 1978, allenato da Rinaldi prima e Janka poi, stranieri Ward e Puidokas, cade in A2 dopo lo spareggio di Livorno con Vigevano. Nel 1979, non più Brill ma Acentro, precipita in A2 (Sutter allenatore-giocatore, il secondo straniero era Doyle) ma viene ripescato. Nel 1980 (allenatori Usai, Carpineti e Molinas) retrocede nuovamente in B (stranieri Garrett e Puidokas) e stavolta ci rimane. Non è finita: nel 1981, non più Acentro ma Csm, la quarta retrocessione consecutiva (allenatori Spinetti prima e Cruccas poi) in Serie C1 dopo gli spareggi di Pisa con Dinamo e Scauri. Incredibile: nel 1977 in paradiso, nel 1981 – solo quattro anni dopo – all’inferno. Per un viaggio senza ritorno.