AQUILA ALL STARS INVINCIBILE

L'Aquila di Robertino Usai che aveva sbancato la C vincendo tutte le partite

Mai sconfitta, solo vittorie, e tutte pesanti: un record, un grande slam, un fantastico en plein. Ma non poteva essere diversamente perché questa Aquila era illegale per la Serie C. Più che una squadra una “All Stars”, con un po’ di Cus (il coach Usai e Cocca), un po’ di Virtus (Masala, Marras e Montecucco), un po’ di Sporting (Rais e Pettinau), un po’ di Vis Nova (Bocchetta). E chi la batteva? Nessuno.