VELLUTI E I VELLUTINI

Claudio Velluti (numero 6) nel Simmenthal con Sandro Riminucci e coach Cesare Rubini

Simone Velluti, con il fratello Marco, figli del grande Claudio, è stato un gioiello non completamente espresso della pallacanestro sarda. Vellutino, che a maggio compirà 46, anni, aveva mezzi tecnici e atletici incredibili, da ala cresciuta in un college . Ha giocato in A1 per due stagioni: prima a Caserta (ma era proprio un bambino, aveva solo 17 anni, e infatti era tornato presto a casa), poi a Siena dove, nel 1993, aveva collezionato 17 presenze segnando 32 punti con un ottimo 12/24 da due più una tripla (su un tentativo). Al suo attivo anche 31 rimbalzi e 6 stoppate date. Anche Marco, guardia con una straordinaria intelligenza cestistica, avrebbe meritato una carriera migliore: ma solo guardalo muoversi sul parquet era un piacere.