TORE, BEA, BRUNO E ORA MARCO

Marco Spiss, numero 0, in maglia azzurra ai Giochi del Mediterraneo

Due le ha conquistate Beatrice Carta, una d’oro. Anche Tore Serra ne ha vinta una (di bronzo). Il podio l’ha solo sfiorato Fabio Villani, con la nazionale militare. Non è ricchissimo il bottino dell’Italia in maglia azzurra nei campionati giovanili europei: ci ha pensato Marco Spissu a renderlo più pregiato. Secondo posto per la guardia della Dinamo, nato a Sassari nel 1995, nel nascente tre contro tre (confidenzialmente 3×3) ai Giochi del Mediterraneo, a Tarragona, in Spagna. Per completezza d’informazione un argento, ma come team manager azzurro, l’ha vinto anche Bruno Perra, ai mondiali in Egitto del 2017. Beh, era impensabile che potesse vincerlo da giocatore…