SPISSU E DATOME COME NUNZIA E MEO?

Tra un anno l’Olimpiade di Tokyo 2020, quarant’anni dopo quella di Mosca 1980 alla quale parteciparono, per la prima e unica volta, due sardi: la nativa Nunzia Serradimigni e l’adottato Meo Sacchetti (medaglia d’argento). La strada verso il Giappone è ancora lunga, ma la Sardegna due P.0. li ha: Gigi Datome e Marco Spissu. Più proprio Sacchetti, che può tornarci da ct.