PIRATI PER DAVVERO

Giuliano Samoggia

Fedele al proprio nickname, Pirates, e a quello stantìo termine giornalistico che definisce “corsare” le squadre vincenti in trasferta, la Accademia Sestu, ora anche Fotodinamico, è davvero un team da viaggio: finora ne ha vinte quattro su otto. Tante: se in classifica contassero soltanto i successi esterni il quintetto di Beppe Caboni e Pierfrancesco Zurru sarebbe quinto. Anziché undicesimo. Pirati, o corsari, per davvero. Ma qualche successo in più al PalaPirastu (tre vinte, cinque perse) non guasterebbe.