MEO RITROVA JEFF

Jeff Brooks con la maglia numero 21 della Dinamo

Polonara, che ci gioca adesso, più tre che ci hanno giocato (Brooks, Sacchetti e Tessitori) e un quinto, Filloy, che a Sassari è cresciuto. Senza dimenticare il ct, Meo Sacchetti, che li ha convocati per preparare l’assalto al Mondiale del 2019 in Cina (e se ce la fa lo chiameremo Meo Tse Tung). C’è tanta Dinamo in maglia azzurra, e la grande novità è Jeff Brooks, diventato cittadino italiano da quando ha spostato una ragazza italiana, Benedetta. Nella Dinamo del triplete era stato il collante, non soltanto tattico, di una squadra dagli umori talvolta ingovernabili. Leader silenzioso e rispettato, Jeff (che compirà 29 anni il prossimo 12 giugno) aveva chiuso la stagione dello scudetto segnando quasi 10 punti a partita, con percentuali ottime su un basso numero di tiri (57% da due, 37% da tre, 78% dalla lunetta). Ma il dato che rende l’idea della sua straordinaria utilità è che aveva recuperato più palloni (44) di quanti ne avesse perso (38).