ITALIA, LA FIRMA ALGHERESE DI MEO

Meo Sacchetti presenta a Sassari la sua biografia che si arricchisce in continuazione di nuovi capitoli

 

Domani, venerdì 22 febbraio, in diretta alle 20,15 su Sky Sport Arena: Italia-Ungheria è la partita che può valere il Mondiale, al quale l’Italia non partecipa dal 2006 (nona) e nelle ultime sei edizioni ne ha saltate quattro. Mai sul podio: due volte quarta (una volta con Ermanno Iaci assistant coach). L’Italia ha bucato anche le ultime tre edizioni delle Olimpiadi. Ma si è affidata a un algherese di adozione, Meo Sacchetti: finora sette vittorie su dieci. Ne manca solo una, e poi Meo firmerà un’altra, incredibile, impresa. Come quelle con la Dinamo e poi Cremona. Verso Cina 2019.