BASKETMARKET

C’è fermento nell’aria. In poche ore si agitano le acque della pallacanestro sarda: tre notizie si accavallano una sull’altra. E c’è di tutto: mentre Levi Randolph si allena a Cagliari con l’Academy in attesa di trovare una nuova squadra (pare all’estero), Beppe Caboni – coach dell’Accademia Sestu Pirates Fotodinamico ex Su Stentu ed ex Russo che sabato ha perso l’undicesima delle prime diciotto partite – rassegna le dimissioni, accettate dalla società che ha chiamato Alessio Fioravanti, e infine dagli schermi di RaiSport, dov’era ospite di Stefano Michelini a Overtime il tecnico-giemme del Banco di Sardegna Federico Pasquini fa capire che è Joshua Bostic il collante per riassemblare la Dinamo che ha tagliato Randolph. Quello che si allenava a Cagliari: il cerchio è chiuso.