ACADEMY, UN TESORETTO

I giocatori della Dinamo Academy Pasta Cellino in visita alla Scuola Basket del Cep

A Cagliari con Siena, Napoli, Rieti e Trapani. In trasferta a Treviglio, due volte a Roma, Casale Monferrato e Tortona. Nove partite, servono quattro vittorie (lo ha annunciato coach Paolini) per chiudere la sua prima A2, nella “terra di nessuno”, tra il nono e il tredicesimo posto. Lontana sia dai playoff (le prime otto) che dai playout (penultima e terzultima, mentre l’ultima va subito giù). Calendario non proibitivo: in teoria basterebbe vincere sempre in casa, si può, ma la sfida chiave sarà forse quella esterna con l’Euro Roma del 25 marzo. Oggi quattro lunghezze di vantaggio sulla salvezza non sono poche: Cagliari è stata brava perché ha messo da parte un bel tesoretto.