RICORDANDO GIOVANNI CHERCHI

Giovanni Cherchi al Forum di Assago con il patron dell'Olimpia Giorgio Armani

Cinque anni domani: il 20 dicembre del 2013, Giovannino Cherchi è volato via. In cielo: perché era un angelo, oltre che, con i fratelli Stefano e Carlo Sardara e Gianmario Dettori, uno dei padri (ri)fondatori della Grande Dinamo. E da allora a tutti coloro che amano la Dinamo è rimasta tanta rabbia in corpo perché a Giovannino un destino bastardo non ha concesso neanche la gioia di sollevare le sue coppe e il suo scudetto.