DINAMO CAMBIA (BENE) PELLE

Quattro stranieri (Smith, Petteway, Thomas e Cooley) più Gentile, Magro e Diop, oltre a coach Esposito che aveva preso il posto di Markovski: adesso Tyrus McGee (per l’infortunato Bamforth) e Justin Carter (per il tagliato Petteway). La Dinamo, suo malgrado, è costretta a cambiare pelle. Ma può consolarsi: l’ha cambiata bene.