QUOTA CENTO CUS

Mariolina Addari e Marisa Sannia

Esattamente 46 anni fa, il 20 febbraio del 1972. Una partita abbastanza insignificante, giocata a livello di Serie B e dall’esito scontatissimo, ma entrata ugualmente nella storia della pallacanestro sarda perché mai una squadra femminile isolana era arrivata a toccare quota 100 punti un una partita. Il Sant’Orsola Sassari (sconfitto 100-24) non ha scampo, ma questo non impedirà alla formazione sassarese di diventare poi una delle più belle realtà del basket rosa sardo, lì sono cresciute le sorelle Serradimigni, per anni e anni perennemente in Serie A2, spesso imbattibile avversaria anche delle formazioni cagliaritane. E a naso vien da dire che quel “centello” sia stato (sicuramente) il primo ma (probabilmente) anche l’ultimo.