QUANT’ERA BELLA LA VERITASCK

Cagiano, Stefanutti, Camba, Curreli, Steri, Congiu, Sau, Pettinau, Pitzalis, Cinquemani, Orrù, Sussarellu

Quarant’anni fa la fusione tra Veritas e Sporting Club Karalis. La squadra, affidata a Dionisio Mascia, era d’alto livello: miscelava l’esperienza della Veritas alla freschezza dello Sporting. Il successivo accordo con l’Astro di Mario Pirastu, che fuse di fatto tre squadre, non ebbe altrettanta fortuna. Ma lo sforzo di unire anziché dividersi va ancora oggi apprezzato.