IL SORPASSO

Livorno, 9 maggio 1981: Sassari sorpassa Cagliari
Dinamo-Csm 96-74
Una formula molto in voga in quegli anni, ma decisamente discutibile, mette a confronto a fine stagione le ultime classificate di una categoria con le prime di quella immediatamente inferiore. E così il Centro San Michele di Cagliari, che ha raccolto la pesantissima eredità del Brill e arriva dalla Serie B, e la Dinamo Sassari (dalla Serie C1) si trovano avversarie nella seconda fase della stagione e poi anche in uno spareggio a tre (la terza squadra è lo Scauri) per conquistare l’unico posto disponibile per l’accesso alla Serie B della stagione successiva. La Dinamo allenata da Sergio Contini, con Dido Guerrieri direttore tecnico oltre che consulente del presidente Dino Milia, batte nettamente sia Cagliari che Scauri, ed è promossa. Per la prima volta nella storia non è più Cagliari la capitale del basket sardo.