DINAMO-BRILL, DERBY IN COPPA

La Dinamo del 1969: Carboni, Losa, Sini, Angius, coach Valerio Mazzanti (con la sigaretta accesa!), Cuccuru, Deidda, Serra, Manchinu e Mazzanti

Dinamo e Brill avversarie in un incontro ufficiale. Ma smettila! Due entità lontane, figlie di epoche diverse, due storie impossibili da mettere a contatto. E invece no. Mezzo secolo fa, autunno del 1968, le strade della Dinamo e del Brill si erano incrociate in una sfida ufficiale di Coppa Italia, disputata a Sassari, alla palestra Coni. Andiamo con ordine: nel primo turno la Dinamo spazza via la Congregazione per 65-49 mentre l’Aquila elimina il Cus Cagliari per 63-54. Nel giro successivo la Dinamo liquida, ancora in viale Adua, l’Aquila per 69-44 e si regala così il big-match (sicuramente il primo nella lunga e gloriosa storia della Dinamo) contro il Brill (che proprio al termine di quella stagione avrebbe conquistato la sua prima promozione in A): naturalmente non può esserci partita, il Brill vince 87-44. La vendetta? Un piatto freddo: la Dinamo, nel terzo millennio, ha polverizzato tutti i record del Brill. Vincendo, tra le altre cose, anche due Coppe Italia.