DALL’ALTRO MONDO

Jenna Plumley, playmaker indiana del Cus Cagliari in Serie A1 nel 2011

Ezio Battistella e Jenna Michelle Plumley: non hanno lasciato tracce particolarmente profonde nella storia del basket cagliaritano (alzi la mano chi si ricordava di loro) ma hanno stabilito un record “a loro insaputa”. Battistella, in B1 a Cagliari tra il 2000 e il 2002, è il giocatore (un bel pivottone) che arriva più da lontano: è nato infatti in Nuova Caledonia, al largo dell’Australia, in pieno Oceano Pacifico. Plumley, invece, playmaker tiratrice del Cus Cagliari tornato in A1 nel 2011, è una nativa americana, della tribù dei Comanchero. Ma, a dirla tutta, di “comachero” il basket sardo è sempre stato pieno…