CINZIA-PAT, PISTOLE FUMANTI

Cinzia Arioli e Pat Marcello

La retrocessione della Virtus esclude per almeno un anno il derby dei derby del basket femminile sardo, quello con il Cus, una supersfida cominciata nel 1980. Tra i tanti ne scegliamo uno, il più “alto”, quello dei quarti dei playoff del 2011. Garauno la vince la Virtus di Roberto Fioretto (66-52), la rivincita è del Cus di Federico Xaxa (66-46). Si va alla bella, vinta dalle universitarie: 69-61. Era stata una “shootout” – una sparatoria – dalla lunetta tra Cinzia Arioli e Pat Marcello. Cifre mostruose: Cinzia aveva fatto 17/20, Pat 11/11! Il Cus aveva poi vinto quel playoff ma si era arresa all’Alcamo nel “superbowl” finale con l’altro girone: si era però conquistato sul campo il diritto di essere chiamato, l’anno successivo, in A1.