CINI A RAGUSA, TOCCATA E FUGA

Massimo Cini, tanto genio e un pizzico di sregolatezza, aveva accettato l’offerta di Ragusa, che puntava alla A2. Ma dopo una settimana era precipitosamente tornato a Cagliari. Il motivo? Ogni giorno, dopo cena, il presidente faceva irruzione nel suo appartamento per vedere se era a casa…