ALLA LUCE DEL NEON

La Neon Europa di Alberto Lai con il coach Ezio Lotti

E questi? Roba seria se il coach è nientemeno che il grande Ezio Lotti, e poi c’è Malloreddu Cossu, il giovane Bertolino, Popone Meloni, il mitico Albino Saba, Paolone Begala, c’erano anche (non in questa foto) i fratelli Aste, Gianni e Rino, carlofortini doc. C’era soprattutto Alberto Lai, appassionato di basket oltre che patron della Neon Europa che sponsorizzava anche calcio e riunione di boxe. Campionato di Serie D, quarant’anni fa, minuto più minuto meno: la Neon Europa era una simpatica mina vagante. In un’epoca in cui dalla memoria rimbalzano anche nomi come quelli della Jupiter Pirri, della Spiaggiola di Capo Sant’Elia, di Serdiana. Cagliari era proprio stretta.