TOMHAWAK

L‘ascia di guerra dei nativi americani è diventata un’arma letale anche nel basketball: è la più devastante delle schiacciate, effettuata (sia a una mano che la bimane) portando il pallone dietro la testa, o meglio dietro l’asse del corpo. Proprio come quando si lancia un’accetta. Dunk è invece il termine americano che indica la schiacciata: è una parola molto efficace. Perché Dunk significa inzuppare, e questo rende molto bene l’idea. Anche troppo.