VASCELLARI, NON SOLO MARIO

Il più giovane, il più bravo: ma ce ne sono altri quattro. Cinque con la sorella Rita: anche lei una straordinaria atleta prim’ancora che un’ottima cestista. Adriano, Flavio, Mario (provino con Cantù e poi il Grande Brill), Sergio (azzurrino richiesto dalla Virtus Bologna) e Ugo. I Vascellari: la più bella dinasty del basket sardo.