OVERTIME, OVERDINAMO

Il viso sfigurato di Gianmarco Pozzecco dopo la vittoria su Milano che vale la finale scudetto

Tre (sberle) a zero: la Dinamo irrompe nella finale scudetto e, come nell’anno del triplete, lo fa dopo aver eliminato i campioni uscenti dell’Olimpia Milano (108-96, ancora nell’overtime). Sassari ha dominato questa serie. Con personalità, classe, bravura, cuore, temperamento, orgoglio. E, come nel 2018, con tutta un’isola dietro.