NON SPARATE SULL’A2F

Cinzia Arioli, ex Cus Cagliari, ora al San Salvatore Selargius: è stata anche azzurra

Scatta la volata in A2 femminile: tutte e quattro in zona retrocessione le squadre sarde ma solo una, la Mercede Alghero, rischia la retrocessione immediata che condanna l’ultima al termine della regular season. La Virtus, nello stesso girone, appare irrimediabilmente destinata ai playout. Nell’altro raggruppamento, invece, sia il San Salvatore Selargius che il Cus Cagliari possono salvarsi senza ricorrere ai playout. Non male, tutto sommato, per un movimento che ha finora vinto complessivamente, derby esclusi, solo 14 partite sulle 60 giocate.