L’EUROPA DI DATOME

Gigi Datome e Luka Doncic nel logo del Final Four di Euroleague di Belgrado

Terzo Final Four in tre anni: due finali, una vinta e una persa. Gigi Datome, ala del Fenerbahçe Istanbul, campione uscente, è una delle stelle dell’Euroleague che venerdì 18 maggio (semifinali) e domenica 20 maggio (finale) assegna il trofeo del 2018. Il gioiello di Olbia si presenta con cifre pesantissime a questo appuntamento (semifinale contro Zalgiris Kaunas, eventuale finale contro la vincente di Cska Mosca-Real Madrid) maturate nei due precedenti F4: nelle quattro partite giocate (tre vinte) Datome ha segnato 50 punti (media 12,5) con 9/17 da tre e 11/12 dalla lunetta. In tre anni a Istanbul, Gigione ha già giocato in EuroLega 95 partite segnando 978 punti (media 10,2) con un eccezionale 45,6% da tre (140/307) e un disumano 90,2% dalla lunetta (158/175). Datome aveva giocato in EuroLega (con minor fortuna) anche con Siena e Roma, prima di andare nella Nba, a Detroit e Boston: di quelle cinque apparizioni, resta comunque un dato, da incorniciare: 31/33 dalla lunetta, il 93,9%!