L’AMICO DEL BASKET DI TUTTI

La San Benedetto, poi l’Aquila, infine l’Esperia: Giulio Martinelli, deceduto oggi martedì 2 agosto, le ha attraversate in punta di piedi. Da dirigente competente e preparato, che non amava però la ribalta: sapeva come entrare in uno spogliatoio e aveva sempre la parola giusta. Riposa in pace, caro Giulio.