LA DINAMO VOLA (PER DAVVERO)

La Dinamo vola. Non solo in classifica, anzi nelle due classifiche di Serie A e di Champions. Vola perché dal 6 al 21 dicembre la squadra di coach Pasquini effettuerà qualcosa come 16 viaggi aerei. Quasi intercontinentali: Siberia (sei voli per una totale di una decina di fusi orari ad andare e altrettanti a tornare), Turchia (quattro) , Germania (altri sei) più Brescia (tappa di passaggio fra la trasferta in Siberia e quella in Turchia senza far rientro a Sassari), più parecchie centinaia di chilometri di bus. Anche di questo bisognerebbe tener conto quando si giudica il rendimento di una squadra.