AUGURI NUNZIA, LA DIVINA

Nunzia Serradimigni marcata da Lidia Gorlin

Unica cestista sarda ad aver partecipato all’Olimpiade, Mosca 1980, traguardo mai toccato dagli uomini: solo Velluti e Datome l’hanno accarezzato. Ventotto presenze in Nazionale nella quale ha debuttato a 19 anni, dopo due Europei giovanili, ha mancato per un solo punto lo scudetto con l’Algida Roma nel 1980 perdendo lo spareggio con la Fiat Torino. Più due Coppe (europee) Ronchetti, una con Roma e l’altra con Milano (sua compagna di squadra era Stefania De Michele). Questa fuoriclasse compie oggi,  venerdì 8 febbraio, 59 anni. Ma chi è? Come chi è? È Nunzia Serradimigni. La divina.