I MAESTRI

Ezio Lotti e gentile signora

Enzo Molinas è ancora lì all’Esperia a insegnare i fondamentali del basket. Anche Ezio Lotti non ne vuol sapere di uscire dal campo di basket e la sua presenza all’Olimpia è ancora molto qualificata. Ci ha appena lasciati Franco Carpineti, maestro come pochi altri della tecnica cestistica, nonostante – a differenza di Enzo ed Ezio – non sia stato un giocatore di ottimo livello. E poi Antonio “Zizino” Meloni, che si è diviso tra Congregazione e Aquila: faceva giocare le sue squadre senza schemi nell’epoca in cui gli schemi erano un dogma (bastano e avanzano dai e vai, dai e segui e dai e cambia, diceva). Anni prima anche Antonio Pirastu era stato un ottimo allenatore: il derby tra la sua Olimpia e l’Esperia allenata proprio da Mario Siddi era ad altissimo rischio. Ci sono poi i maestri che hanno fatto scuola, creandola: Mario Pirastu all’Astro in via Talete e Clinio Cavallini al Riva di piazza Garibaldi. Ancora? Beh, la coppia Nello Schirru e Beppe Muscas ne ha fatta di strada. No, non ci siamo dimenticati di Paolo Manca, il primo coach professionista della pallacanestro cagliaritana. E ora, a coach, come stiamo?