LA ACADEMY TRE ANNI PRIMA

Stefano Sardara (presidente Dinamo) con Bruno Perra (presidente Federbasket)

Stefano Sardara aveva pensato a piantare una bandierina a Cagliari un po’ prima della nascita della Dinamo Academy, segno che quell’idea – un po’ folle perché era come aprire un Lazio Club a Testaccio – l’aveva in testa da tempo. Marzo 2014, la stagione che aveva preceduto il triplete. Sardara affilia in Federbasket una nuova società, la Dinamo Lab, chiedendo l’ammissione alla Serie B. Ma poi succedono due cose, che cambiano sostanzialmente gli scenari: l’Olimpia Cagliari accede proprio alla Serie B e la Dinamo viene ripescata in Eurolega al posto di Siena. La Dinamo Lab diventa così la squadra di basket in carrozzina di Sassari, appena promossa in A. No, non era decisamente quello il momento di occupare Cagliari: ma l’invasione è stata soltanto rinviata. Tre anni dopo, nel 2017. Con successo, e trovando proprio nell’Olimpia – oltre che nell’Esperia – una fedele alleata.