WOMAN IS THE NIGGER OF THE WORLD – PLASTIC ONO BAND

Non suonava più con i Beatles ma con la Plastic Ono Band quando compose questa canzone nel 1972 (l’album è Some Time in New York City, quello con la copertina che sembra la prima pagina di un giornale): John Lennon è stato uno dei primi a denunciare il fatto che la “donna è il negro del mondo” ma, parole pesanti come macigni a parte, sono armonia e melodia la bellezza di questo brano, molto trascinante con l’ottimo sax tenore di Stan Bronstein. La band è della signora Yoko Ono, seconda moglie di John: ed è stata battezzata Plastic proprio perché Yoko era, all’epoca, proprietaria di una fabbrica di plastica.