L’ALTRA FACCIA DELL’ESPERIA

Due anni dopo il mancato assalto alla A2, nel 1986, quando bruciò tre match-ball in poche settimane, l’Esperia precipita in B2. Il purgatorio era durato solo una stagione ma quel tracrollo era stato bruciante perché inatteso. Avvenuto nello spareggio di Caserta contro Trapani: perso 88-72.