LA A2 NE DA 3 ALLA A1 CHE PASSA A 18

Il nuovo playmaker della Academy Anthony Miles è nato a New Orleans il 15 dicembre 1989

Ufficiale il cambio della formula in A2 e, dunque, cambia qualcosa anche in A1. La prima di ciascuno dei due gironi sarà promossa. Le successive otto (dal secondo al nono posto dei due gironi) daranno vita a un mega-playoff a sedici al termine del quale sarà promossa una terza squadra. Salvezza: retrocede l’ultima di ciascuno dei due gironi, penultime e terzultime daranno vita ai playout che condanneranno tre squadre su quattro (le perdenti del primo turno e la perdente dello spareggio tra le vincenti). Questa formula vale solo per quest’anno, per allargare la A che dal 2019 non sarà più a 16 squadre ma 18: perché ne retrocede una, ma ne salgono tre.