ADDIO AL 3+4+5

Sparisce il 3+4+5. Di che si tratta? Semplice: dei tesseramenti. Tre extracomunitari, quattro comunitari o cotonou (cioè gli africani equiparati agli europei) e cinque italiani. L’altra formula era il 5+5: cinque stranieri, anche tutti americani, e cinque italiani. Dall’anno prossimo si passa al 6+6, il vecchio 5+5 allargato di 1+1 pagando una “luxury tax” di 40.000 euro. Gli stranieri saranno tutti uguali. Un modo per evitare le nazionalizzazioni, per carità legali ma che ti strappano un sorrisetto, tipo quelle – per restare a Sassari – di Scott Bamforth e Shawn Jones (Kosovo), Marquez Green (Macedonia), David Logan (Polonia) e Marquez Haynes (Georgia). Chissà se sanno almeno dove sono loro nuovi Paesi natali…