THE 1952 GENERATION

È quella degli ormai settantenni: quella cioè dei ventenni (o poco più o poco dopo) negli anni del boom cestistico isolano. Facile scegliere il numero uno: semplicemente un mostro, Filippo.